ELBAVIDEO youtube






Il Porticciolo

Una volta attraccati al porto possiamo vedere il vecchio moletto il quale, prima del 1973 anno di costruzione del molone, era l’unico approdo dell’Isola.Tra le costruzioni che possiamo vedere sul porto spicca la Specola, l’edificio più bello e fotografato dell’isola. Risale agli anni dei primi affittuari di Pianosa nel 1836, fu edificata sui resti del piccolo castello interno alle antiche mura pisane, e forse ancora oggi mantiene resti di quei secoli lontani. Prima dell’istituzione del carcere era l’abitazione del medico. Numerose sono le grotte sottostanti le moderne costruzioni, risalenti all’800, alcune delle quali, fino agli anni 60, rappresentavano il miglior rifugio per i pescatori di Marina di Campo, costretti a cercare riparo nel piccolo porto nei giorni di temporale. Due grotte, che si volgono verso sud, una interna, l’altra esterna al palazzo, potevano essere l’antica prigione del castello all’epoca della Repubblica Marinara di Pisa prima, e del Principato di Piombino poi.

Sulla sinistra possiamo trovare la Darsenetta o Darsena di Augusto dal momento che qui si dice sia sbarcato l’Imperatore Augusto, per fare visita all’amato nipote Agrippa. E’ estremamente importante da un punto di vista storico archeologico, sia per la presenza di resti di epoca romana come la peschiera, che dei resti delle antiche mura di protezione del borgo medievale
Le abitazioni che troviamo sopra il porto sono costruite sopra le Catacombe e per questo vengono chiamate case del Seron Vuoto ,dal momento che così erano chiamate le grotte abitative ricavate dai corridoi delle Catacombe.